Corrado Giustozzi

Romano, classe 1959, informatico. Nel 1979 inizia a collaborare con la prima rivista italiana di informatica, e nel 1986 fa parte del gruppo che progetta e sviluppa il primo sistema italiano di conferenze elettroniche, MC-link, il quale dal 1990 diventerà uno di primi Internet Service Provider nazionali.

Da quest'attività, iniziata molto prima dell'avvento di Internet, nasce il suo interesse professionale per la sicurezza dei sistemi, delle reti e delle informazioni. Nel 2000 lascia l'attività giornalistica per divenire a tempo pieno consulente di cybersecurity per aziende, forze dell'ordine, enti ed organizzazioni.

Mantiene tuttavia un'intensa e costante attività divulgativa, oltre a diverse docenze universitarie e post-universitarie, sui medesimi temi.

Dal 2010 è uno dei venti esperti che disegnano le strategie dell'Agenzia dell'Unione Europea per la Sicurezza delle Reti e dell'Informazione (ENISA), e dal 2016 ha l'incarico di sviluppare la struttura del Governo italiano che cura la cybersecurity della Pubblica Amministrazione (CERT-PA).